Rete Italiana Cultura della Salute

Nel febbraio di questo 2012 Gianfranco Tarsitani, Giorgio Liguori, Paolo Contu, Giuseppe Vinazzani, Giovanni Romano, Salvatore Cacciola, Rosa Anfosso e Mariano Vincenzo Giacchi hanno siglato in Roma l’atto costitutivo della “Rete Italiana Culture della Salute CIPES/AIES”. A partire dal 2009, in occasione della Conferenza di Catania organizzata in modo congiunto dalla Confederazione Italiana per la Promozione della Salute e l’Educazione Sanitaria (CIPES) e dall’Associazione Italiana di Educazione Sanitaria (AIES), è stata perseguita la volontà di unificare le due società scientifiche e di creare una Rete capace di accogliere le numerose istanze che la promozione della salute genera nelle nuove visioni di sviluppo della società. Questo percorso, non facile, ha portato a costituire il nuovo soggetto che vuole rispondere a detti obiettivi e proseguire la tradizione della scuola di Igiene di Perugia nel cui alveo, sotto la guida di Alessandro Seppilli, sono nate e si sono sviluppate CIPES e AIES.

L’Associazione non ha scopi di lucro, è apolitica e si propone in via esclusiva, in Italia e all’estero, di: a) costituire luogo di confronto, di coagulo e di sostegno tra esperienze condotte nelle comunità nello spirito della “salute in tutte le politiche”; b) configurarsi sui temi della promozione della salute e dell’educazione alla salute come presenza culturale, scientifica e di animazione nel territorio; c) promuovere la dimensione della ricerca e l’attenzione ai mutamenti della realtà sociale e dei servizi socio-sanitari ed educativi; d) impegnarsi contro le disuguaglianze sociali promuovendo l’equità in salute; e) patrocinare le situazioni di promozione di salute presso le amministrazioni pubbliche e i decisori politici nazionali e locali; f) individuare ambiti di possibili impegni comuni atti al raggiungimento degli scopi dell’Associazione; g) sviluppare attività internazionali attraverso la stipula di partnership con organizzazioni estere che abbiano finalità similari anche attraverso la predisposizione e la gestione di progetti di ricerca e di cooperazione allo sviluppo.

L’Associazione ha lo scopo di riunire e coordinare i Gruppi, le Comunità, le Associazioni, le Cooperative sociali, i Centri di documentazione e di ricerca, Scuole, Enti locali, Federazioni e Confederazioni di Associazioni e singoli individui che si ispirano alla promozione della salute, operano nel campo della promozione e dell’educazione alla salute e si riconoscono nei documenti programmatici e nell’attività dell’Associazione.

L’Associazione si riconosce anche negli scopi e nelle finalità dell’International Union for Health Promotion and Education/Union Internationale de Promotion de la Santé et d’Éducation pour la Santé (IUHPE/UIPES).

Possono essere soci della “Rete Italiana Culture della Salute CIPES/AIES”, persone fisiche, Società, Consorzi, Gruppi, Comunità, Cooperative, Associazioni, Centri di ricerca e di documentazione, Scuole, Enti locali, Enti pubblici e privati, Federazioni e Confederazioni di Associazioni che perseguano o intendano perseguire gli scopi e gli obbiettivi dell’Associazione.

Per essere soci è necessario presentare domanda scritta al Consiglio Direttivo in cui si dichiari di: a) impegnarsi a collaborare e partecipare fattivamente alle attività ed alle iniziative della “ Rete Italiana Culture della Salute CIPES/AIES”; b) dare garanzie di continuità nel tempo della propria organizzazione; c) sostenere i punti qualificanti dei documenti programmatici e delle linee guida nazionali; d) avere finalità coerenti con quelle della “Rete Italiana Culture della Salute CIPES/AIES”; f) versare puntualmente la quota associativa annuale.

Ora è il momento di far crescere la nuova Associazione iscrivendovi alla Rete; la quota di iscrizione per 2012 è 30,00 euro per i singoli soci, e a partire da 30,00 euro fino ad un massimo di 1000,00, per soci collettivi seguendo le istruzioni indicate nel modulo di iscrizione.

“Rete Italiana Culture della Salute CIPES/AIES”, con sede legale a Roma, Via Tibullo n. 16

Presidente: Gianfranco Tarsitani – gianfranco.tarsitani@uniroma1.it
Segretario-Tesoriere: Alessandro Rinaldi – a.rinaldi28@virgilio.it  Tel. 06.33775529 – FAX 06.33775034

Per scaricare il modulo di iscrizione clicca qui.

1° Conferenza nazionale di Educazione e Promozione della Salute della RICS
Giovedì 13 e venerdì 14 giugno 2013. Leggi

Articoli recenti
Il Meteo
I nostri visitatori